La Ballata degli Antenati

Danzo
su ardenti braci
di rabbia e sangue
musica antica
delle mie genti
su ossa bianche
di terra e sabbia
su membra stanche
su sguardi spenti
sulle catene
della mia stirpe
sulle memorie
groviglio di fili – danzo.

Nudi i miei piedi
nuda la carne
rossa la gonna
che avvolge il mondo
sono la strega
sono la fata
io sono il drago
che danza in tondo
questo il mio fuoco
il canto nuovo
liberi tutti
questo il mio gioco.

Maura Raviola

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Crea la tua formula magica!

Scarica gratis l’Esercizio delle 9 Parole e ricevi gli aggiornamenti sulle attività di Scrittura Senza Censura.